TORLEANZI

I fratelli Giuseppe e Luigi Ciotola sono dei giovani imprenditori agricoli che coltivano l’amore, l’arte e la cultura per il vino sin da piccolissimi. Passione probabilmente legata e tramandata dalle loro nobili origini vitivinicole: sono i pronipoti del Grand’Ufficiale Antonio Valletta di San Pietro Vernotico (Brindisi), personaggio di alta notorietà vitivinicola e padre fondatore dell’omonima azienda che nasce nel 1887.

Laureati entrambi in Giurisprudenza presso prestigiose Università di Roma, decidono loro stessi, forti e consapevoli della loro vocazione vitivinicola ereditata dai loro avi, di fondare le “Tenute dei F.lli G&L Ciotola” di San Pietro Vernotico, paese ad alta vocazione e tradizione vitivinicola.

Le “Tenute dei f.lli G&L Ciotola” nascono nel cuore del Salento, a San Pietro Vernotico (Brindisi), dove coltiviamo i vigneti produttivi di uve pregiate quali Negroamaro, Primitivo, Susumaniello, Malvasia Nera, Malvasia Bianca, Garganega e Chardonnay.

 

Le Tenute sono dominate dall’imponente e storica “Torre Saracena” dei primi del ‘400 (da cui il nome “Torleanzi”). A conferma del legame indissolubile con la tradizione, i vigneti sono coltivati con il sistema di alberello e spalliera (producono all’incirca 150 q.li/ettaro di uve per annata) con le vecchie maestranze che effettuano la potatura e la spollonatura con i metodi antichi e storici del luogo.